Come evitare di acquistare un sistema di sicurezza sbagliato

Le trappole delle scelte affrettate

Adalberto Malinconi
03 novembre 2018 Sistemi di sicurezza
Molto spesso a seguito di tentati furti, aggressioni o altre spiacevoli esperienze cerchiamo in tutta fretta di realizzare il nostro sistema d'allarme. Ma a cosa bisogna stare attenti per evitare di fare un acquisto sbagliato?

Cercare di realizzare in partenza un sistema di sicurezza base, che protegga in modo efficace tutti gli accessi più esposti, è sicuramente una scelta migliore rispetto ad esserne completamente sprovvisti. Tuttavia un impianto non idoneo o installato in modo non corretto non risolve il problema della sicurezza.

Uno degli errori più comuni è basato sul prezzo accompagnato da una conoscenza molto limitata, per cui si procede all'acquisto in base al prezzo e non in base alle neccessità del caso. L'esempio tipico è quello di rivolgersi alla grande distribuzione, infatti il venditore non dispone di informazioni complete della vostra situazione e spesso quest'ultimo non è nemmeno un tecnico. In questi casi spesso si legge alcune informazioni disponibili sulla confezione del kit fai da te, le quali promettono di tutto e di più. Nella maggioranza dei casi si tratta per lo più di gadget con funzioni limitate e semplici. A questo si aggiunge un'installazione sommaria e spesso non corretta dovuta all'inesperienza del utente. Come risultato finale nella maggior parte dei casi si ottiene una spesa inutile senza aver risolto il problema della sicurezza, infatti bisogna sempre ricordarsi che non è l'ambiente a doversi adattare alle apparecchiature, ma devono essere quest'ultime adatte all'ambiente da proteggere senza generare falsi allarmi o allarmi impropri.

Meglio rivolgersi ad un esperto, però attenzione alle fregature. Ci sono venditori, che promettono grandi cose ad un prezzo conveniente e spesso l'offerta sembra veramente alettante.

E' sempre utile capire cosa include l'offerta, infatti molto spesso il prezzo finale è nascosto ed è spesso molto più alto di quello che appare a prima vista. Un sistema molto ricorrente è il sistema di vendita a rate, che in per sè non ha niente di male, ma attenzione perchè spesso questo implica dei vincoli e spese accessori e succede che a fine corso si rimane pure senza apparecchiatura, dato che questa era in comodato d'uso.

Il consiglio è quello di valutare l'offerta con attenzione, evitare i venditori insistenti e verificare in vari gruppi di discussione su internet, blog e social networks con chi si è entrati in contatto. Soprattutto su internet è possibile rintracciare reclami, protesti e messaggi rivoltri verso alcuni venditori scoretti.

In buona sostanza, come si nota non è così semplice fare la scelta giusta e molto spesso ci si può cadere in trappole o fare delle scelte improvvisate senza fare attenzione alla professionalità e capacità indispensabili ad un buon acquisto. Affidarsi ad aziende qualificate, con una buona reputazione, che possono offrire anche un valido servizio nella post vendita, che credono nel prodotto che conoscono molto bene e sono regolarmente registrate alla sede camerale è sicuramente la scelta migliore per chi decide di installare un sistema di sicurezza affidabile ed efficiente.